Piattaforme di nicchia e micro-targeting: le app di dating meno conosciute da provare

Illustrazione di Paula Bonet

Se la profilazione degli utenti, il micro-targeting e la specializzazione dei servizi permettono di scegliere in modo più preciso quale potrebbe essere il gruppo più omogeneo a cui rivolgere attenzione, il futuro delle app di dating potrebbe essere quello di rivolgersi a un pubblico molto ristretto e scelto.

Ve lo racconto nel post pubblicato sul blog di Francesca Zampone.

#francescazampone #thedaimoncoach #valeriasquillante #datingapps #datingtips #lovepologist #lovecoach #dating #coaching #coachingmilano #lovecoaching #milano #selflove #theleague #trueflutter #luxy #luxydating #hater #haterdater #dindrapp #downapp #downdating #hinge #hingedating #hingepartner

Illustrazione di Paula Bonet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: